Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community

Comparatistica: Arti, Culture e Letterature

 


La Sezione di Comparatistica: Arti, Lingue, Culture e Letterature si occupa della comparazione tra le arti, le lingue, le culture e le letterature, nell’accezione più generale e inclusiva del termine. Tramite un approccio dialogico ai fenomeni culturali nel loro aspetto sincronico e diacronico, la Sezione si prefigge di:

  • rilevare le costanti che legano epoche storiche, lingue, culture, generi e forme artistiche formalmente distanti tra loro
  • analizzare l’intertestualità intesa come dialogo tra testi in senso lato, quali opere scritte e orali, visive e performative
  • esaminare i fenomeni di convergenza e divergenza letteraria, linguistica e artistica anche come segno di una dimensione transnazionale in cui le differenze fra centro e periferia sono continuamente sovvertite
  • esplorare ed elaborare strumenti critici che consentano l’analisi comparatistica e che si inseriscano nell’attuale dibattito teorico, storico e metodologico attorno alla comparatistica contribuendo a raffinarne lo statuto epistemologico

Nello specifico, la sezione predilige linee di ricerca volte all’analisi e al confronto sistematico tra temi e topoi letterari, lingue e varietà linguistiche, codici e generi artistici, con un’attenzione imprescindibile allo studio del linguaggio e dei linguaggi, delle loro peculiarità e trasformazioni nello spazio e nel tempo. In quest’ottica, la comparatistica si rivela un ideale terreno di raccordo tra le specificità delle singole culture, letterature, arti e lingue declinate in prospettiva nazionale e internazionale, fra gli altri saperi umanistici (antichistica, italianistica, letterature straniere, arti, musica e spettacolo, etc.) e fra i diversi procedimenti scientifici (metodo filologico, analisi linguistica e semiotica, critica letteraria e artistica, etc.) in un Dipartimento di elettiva vocazione interdisciplinare, intrinsecamente aperto all’alterità e ai più ampi orizzonti culturali, con possibilità di confronto e spunti di ricerca inesauribili.


Componenti 

Ultimo aggiornamento: 25/01/2022 17:20
Non cliccare qui!