Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community

Convegno Lingue e migranti nell’area alpina e perialpina occidentale - Torino, 25-26 gennaio 2018

Pubblicato: Giovedì 18 gennaio 2018

Lingue e migranti nell'area alpina e perialpina occidentale.

Torino, Università degli Studi, 25-26 gennaio 2018

Il convegno di studi internazionale è organizzato dal gruppo di ricerca universitario che fa capo al progetto di ateneo SALAM (Subalpine and Alpine Languages and Migrations) e si terrà presso i locali della Cavallerizza Reale, a Torino, nei giorni 25 e 26 gennaio 2018. Il convegno, al quale parteciperanno studiosi italiani e stranieri, sarà aperto al confronto multidisciplinare intorno ai temi inerenti le lingue e le migrazioni che hanno interessato l'area alpina e perialpina nel corso del tempo sino al recente passato.

La lingua è comunicazione, possibilità di incontro, condivisione e strumento di pace: nelle lingue e nei dialetti si conservano le tracce di incontri (a volte scontri) che si sono susseguiti nella storia. Innovazioni e nuove parole ci sono state portate, insieme a cose e pensieri dagli "altri", in una dinamica di arricchimento continuo. La prospettiva linguistica, intorno alla quale si incardina il progetto, si allargherà nel convegno a considerare la storia delle comunità, la loro struttura sociale, le regole che si sono date per gestire la presenza dello straniero. Le Alpi, divenute nuovamente linea di confine invalicabile per alcune persone, sono state nel tempo fondamentalmente un luogo di incontro e scambio, in stretta relazione con le pianure circostanti e le città, è questa la prospettiva operativa che si intravvede sullo sfondo delle riflessioni scientifiche che saranno affrontate nei due giorni torinesi.

Info  matteo.rivoira@unito.it 

Matteo Rivoira   Atlante Linguistico Italiano  Dipartimento di Studi Umanistici Università di Torino

 +39 349 1287862

Ultimo aggiornamento: 19/03/2018 10:38
Non cliccare qui!