Cerca
Sei in: Home > Videoconferenza

Servizio di Videoconferenza di Ateneo

 

Il servizio di Videoconferenza di Ateneo è uno strumento avanzato per la comunicazione audiovideo
tra sedi diverse messo a disposizione a tutti gli utenti della rete UNITO.
Il servizio comprende:
• una MCU (Multipoint Control Unit) per permettere a tre o più partecipanti, dovunque
essi si trovino, di condividere una "stanza virtuale" comune;
• un servizio per la prenotazione delle stanze virtuali;
• un servizio di help desk gestito da esperti per aiutare l'utente ad utilizzare il servizio;
• una servizio per la prenotazione di una saletta videoconferenza da 6 posti già
attrezzata;
• un servizio di monitoring per assicurare il buon funzionamento del sistema.
Per accedere al servizio, è necessario disporre di un terminale di videoconferenza compatibile
con lo standard H.323. Possono essere impiegati vari dispositivi, dagli apparati di
videoconferenza (set-top box), idonei per l'utilizzo da parte di gruppi di persone in ambienti di
medie e grandi dimensioni, fino ai software per PC/laptop equipaggiati con webcam, microfono
e casse/cuffie, generalmente destinati ad un impiego personale.
La MCU, apparato fulcro del servizio, si occupa poi di miscelare ed armonizzare i diversi
formati, anche adattandosi alla qualità della rete. Questo permette ai partecipanti di interagire
in tempo reale. Inoltre, la MCU offre diverse tipologie di room a seconda del layout desiderato
e del numero di partecipanti all’evento.
Le videoconferenze posso essere realizzate sia tra sedi interne all’Ateneo, sia con enti esterni
raggiungibili via IP o via ISDN. Gli utenti si incontrano in una "stanza virtuale", creata
appositamente, collegandosi dal loro terminale di videoconferenza.
Per utilizzare queste risorse è necessario seguire i seguenti passi:
1) se non si dispone di un client H.323 è possibile richiedere assistenza per la scelta del
terminale;
2) una volta che l’utente acquista il client H.323 più adatto alle proprie esigenze, è
possibile richiedere l’attivazione del terminale per l’abilitazione al servizio;
3) una volta che il terminale è abilitato sarà possibile prenotare una videoconferenza
Tutti i precedenti passi devono essere realizzati con il supporto del Centro ReTe e le richieste
di assistenza dovranno pervenire sempre attraverso il sistema di ticketing
http://www.help.unito.it “categoria problema -> videoconferenza”, in modo che sia
possibile tenere traccia delle attività e delle richieste di prenotazione.
Per chi avesse problemi ad allestire un proprio terminale per la videoconferenza, il
Centro ReTe mette a disposizione una saletta attrezzata da 6 posti al piano terra di
via Michelangelo 32. La saletta può essere richiesta in orario di ufficio sempre
utilizzando il sistema di ticketing.
Tutte le postazioni attivate saranno predisposte per essere compatibili con la rete GDS
(Gerarchia mondiale di gatekeeper, www.vide.net ).

Ultimo aggiornamento: 12/09/2016 14:02
Campusnet Unito   |   Versione Mobile
Non cliccare qui!