Sei in: Home > Linguistica progetti ric

 Progetti di ricerca

 

logo_ALEPO.png

Atlante Linguistico ed Etnografico del Piemonte Occidentale – ALEPO, responsabili scientifici: Maria Sabina Canobbio e Tullio Telmon

(http://www.alepo.eu/)

 

atpm_logo.pngAtlante Toponomastico del Piemonte Montano - ATPM, responsabile scientifico: Federica Cugno

(http://www.atpmtoponimi.it/)

 

CLAPie – Culture e Lingue nelle Alpi Piemontesi. Atlanti linguistici e musei etnografici: percorsi multimediali per l’educazione al territorio alpino (Progetto di Ateneo –Compagnia San Paolo 2011). Responsabile scientifico: Federica Cugno

 

De l’espace au temps: cadres de référence et interférences culturelles ("From space to time: reference frames and cultural interference"). Collaboratore: Massimo Cerruti
(http://www.lattice.cnrs.fr/Labex-TransferS-De-l-espace-au?lang=fr)

 

Langacross 2"Utterance structure in context : language and cognition during acquisition in a cross-linguistic perspective". Collaboratore: Cecilia Andorno

(http://www.sfl.cnrs.fr/-LANGACROSS-2-2011-2014-Utterance-.html)

 

MIDIA – Morfologia dell’Italiano in DIAcronia. Responsabili scientifici: Livio Gaeta, Davide Ricca. Midia e' il risultato del progetto PRIN 2009 coordinato da Paolo D'Achille. È il primo corpus diacronico bilanciato dell'italiano, che copre dalle origini al 1945. Sugli attuali ca. 8 milioni di tokens è possibile compiere ricerche sulla formazione di parola.

(http://193.205.184.67/aurelio/MIDIA%20-%20website/midia-website/index.php)

 

Per la storia della formazione delle parole in italiano: nomi deverbali e procedimenti che formano verbi, finanziato nell’ambito dei Progetti di Ricerca di rilevante interessa nazionale - PRIN 2009 – Ministero dell’Università e della Ricerca (responsabile nazionale: Paolo D’Achille- Università degli Studi Roma Tre), responsabile dell’unità torinese: Davide Ricca

 

Scuola dei Compiti - Italiano L2. Responsabile scientifico: Stella Peyronel

Il progetto, si inserisce nel quadro dell’accordo fra il nostro Ateneo e la Città di Torino che prevede la collaborazione fra le due Istituzioni nello sviluppo delle iniziative afferenti a “Torino Città Universitaria”. Sono previsti interventi di didattica dell’italiano come lingua seconda (ai livelli A1 e A2 del Quadro Comune Europeo) nella Scuola Secondaria di primo grado e nell’ultimo anno della Scuola Primaria, allo scopo di aumentare il rendimento scolastico degli allievi stranieri. Per gli allievi di recente immigrazione si prevedono corsi intensivi sia per l’italiano della socializzazione che per la lingua dello studio; è previsto anche, per l’inizio dell’anno scolastico 2014-2015, un intervento volto all’accompagnamento linguistico in prima Media degli allievi dell’ultima classe di Scuola Primaria.

 

VILLA, "Varieties of Initial Learners in Language Acquisition". Collaboratore: Cecilia Andorno

(http://www.lili.uni-osnabrueck.de/villa/Main/HomePage)

 
Ultimo aggiornamento: 23/09/2016 13:58
Campusnet Unito
Non cliccare qui!